L’avvocato penalista Alexandro Maria Tirelli invitato a Caracas dal Presidente Hugo Chavez Frias nel 2006 quale consulente sui diritti dell’uomo e dello stato di rifugiato politico, nell’ambito del l’analisi politica della narcoguerriglia delle FARC